Milano Moda, Salute, Benessere e Bellezza

La dieta mediterranea è troppo cara

La dieta mediterranea è troppo cara

dic 10, 2012

La dieta mediterranea è stata inclusa dall’Unesco tra i patrimoni immateriali dell’umanità, ma a causa della crisi economica si tende a preferire cibi meno sani e più calorici.

Questo il risultato di uno studio italiano pubblicato sulla rivista Bmj Open, che ha trattato anche il tema dell’obesità. La dieta mediterranea si base sul consumo di cereali, pane, frutta e verdura, olio d’oliva, pesce e vino. Nonostante i paesi del Mediterraneo consumino cibi più ricchi di grassi, sono soggetti in grado minore al malattie cardiovascolari.

Qual è il motivo che giustifica questo risultato? L’utilizzo dell’olio di oliva che controbilancia i livelli di grassi animali. Inoltre l’olio di oliva abbassa il livello di colesterolo nel sangue.

Il consumo moderato di vino, durante i pasti, svolge un ruolo protettivo per il sistema cardiovascolare, anche per la presenza di antiossidanti.

Molto importanti nella dieta mediterranea sono i cereali integrali, tra questi ricordiamo il consumo di  orzo, farro, avena e mais e non solo pane e pasta. Infine pesce e carne, verdura e frutta fresca. La ricerca dimostra come i ceti più poveri seguono una dieta peggiore, perché basata sui cibi ipercalorici, che hanno minor costo rispetto a quelli della dieta mediterranea.

468 ad

Leave a Reply

Wordpress Themes - Wordpress Video Themes - Wordpress Travel Themes - WordPress Restaurant Themes